SICUREZZA

Festa di Sant'Agata a Catania, vietati i ceri accesi per le strade

CATANIA. Durante i festeggiamenti in onore di Sant'Agata, dal 3 al 6 febbraio, sarà vietato accendere e trasportare ceri accesi in tutto il territorio del Comune di  Catania. Lo stabilisce una ordinanza del sindaco Enzo Bianco, un provvedimento che mira a «salvaguardare la pubblica incolumità e ad evitare il pericolo di incidenti per pedoni e autoveicoli a causa dell'accensione e del passaggio dei ceri».

Per coniugare le ragioni di sicurezza con le tradizioni e le esigenze dei fedeli l'accensione dei ceri sarà consentita esclusivamente in aree appositamente delimitate ed attrezzati in sicurezza.

Le aree, individuate all'interno del percorso del fercolo come siti attrezzati di incontro e preghiera, saranno approntate nel lato ovest di piazza Stesicoro, in via Cardinale Giuseppe Benedetto Dusmet, presso la fontana di S. Agata, nel largo tra la via Caronda, via Fondaco e via Canfora e nel lato sud-ovest di Piazza Cavour.

È in pieno svolgimento a Catania l'operazione «S. Agata sicura», che come ogni anno avvia la complessa organizzazione della festa della Santa Patrona della città. L'ufficio di Protezione Civile comunale ha già pronto il Piano di intervento operativo, adottato con un'ordinanza dal sindaco Bianco. Il programma operativo, redatto anche sulla base di esperienze pregresse, assicura l'assistenza alla popolazione con apposite misure di salvaguardia e traccia le linee guida di  come sia possibile fronteggiare eventuali scenari in cui siano coinvolti i partecipanti alla festa. Il piano è predisposto dalla Protezione Civile di concerto con il Coordinamento Comunale del Volontariato, in sintonia con le direttive del  Dipartimento della Protezione Civile e dall'accordo Stato - Regioni.

«Il piano - ha detto Bianco - ipotizza, affronta e valuta tutte le sfaccettature dell'emergenza che si possano verificare nel corso della festa di S. Agata per assicurare a  tutti una partecipazione tranquilla. Ringrazio sin d'ora quanti lavorano per la riuscita della festa, forze del volontariato in testa».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X