LEGA PRO

Il Catania di Pancaro non fa sognare i tifosi

di

CATANIA. Entusiasmo zero, poche decine di tifosi in silenzio, forse anche a causa del freddo gelido. L'Operazione porte aperte a Torre del grifo è miseramente fallita. Un segnale inequivocabile di quello che è il contesto intorno alla squadra rossazzurra che non riesce a riscaldare i propri tifosi a causa di prestazioni incolori, prive di gioco e di mordente. Vediamo cosa succederà sabato sera, se almeno l'appello della Curva nord sarà raccolto dalla tifoseria e non solo da quella più calorosa.

Il momento è delicato, se non decisivo. Preoccupa più di tutto l'andamento lento dell'undici etneo e l'incapacità di reagire davanti a situazioni di difficoltà. È successo ad Ischia, ma è stata solo l'ennesima puntata.

Neanche la campagna acquisti di riparazione è servita a dare energie e stimoli nuovi all'organico a disposizione di Pippo Pancaro, anche se in effetti fino ad ora solo Di Cecco, Pessina, Lupoli, Gulin hanno avuto modo di giocare, il primo già con regolarità, gli altri per spezzoni di partita. Gli ultimissimi arrivati, intanto, saranno presentati stamattina. Arturo Lupoli, Axel Gulin, Florin Logofatu e Francesco Felleca, quest'ultimo ieri ha festeggiato i 18 anni.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook