POLIZIA

Evade dai domiciliari e tiene un fucile in auto: arrestato un catanese

CATANIA. Un uomo di 38 anni agli arresti domiciliari, Filppo Muzzio, è stato arrestato a Catania dalla  Polizia di Stato perchè sorpreso alla guida di un'auto nella quale era nascosto un fucile con le canne mozzate e con la  matricola cancellata. È accusato di evasione e detenzione illegale di arma da fuoco. Sull'arma, che è stata sequestrata,  sono in corso accertamenti da parte della Polizia Scientifica. L'arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza.

Nei giorni scorsi i carabinieri del nucleo investigativo del reparto operativo di Catania hanno arrestato Michael D'Antoni, di 26 anni, Orazio Junior Pino, di 24, e Vito Gardali, di 22, per detenzione illecita di sostanze stupefacenti ed armi. Nell'abitazione e in locali di pertinenza a Pino militari dell'Arma hanno trovato oltre 16 chilogrammi di  cocaina e 200 grammi di marijuana, per un valore di mercato stimato in 200mila euro. Sequestrate anche due pistole, una calibro 7,65 e una 9x21, e un'altra giocattolo modificata,
modello 92. Le armi saranno inviate al Ris di Messina per gli accertamenti tecnico balistici del caso. Gli arrestati sono stati condotti in carcere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook