LAVORO

Tecnis, manifestazione di protesta a Catania

CATANIA. I lavoratori della Tecnis impegnati nei cantieri della metropolitana di Catania stanno manifestando davanti alla sede della Ferrovia Circumetnea, nella stazione Borgo. Lo rendono noto FilCa Cisl e Fillea Cgil, che chiedono l'accelerazione della surroga dei pagamenti degli 'stati avanzamento lavoro'. Alle 12 una delegazione sarà ricevuta dal direttore della Fce.

«Stiamo lavorando per sospendere l'interdittiva antimafia, dando così modo all'azienda di partecipare alle gare, ma prima di farlo è giusto informare anche l'Autorità anticorruzione». Lo ha affermato nei giorni scorsi il prefetto di Catania, Maria Guia Federico, in intervista a La Sicilia sulla Tecnis, azienda al centro di inchieste su appalti con l'Anas che è sotto amministrazione giudiziaria su disposizione del Tribunale etneo su indagini dei carabinieri del Ros coordinate dalla Dda della locale Procura. «Nostro compito - spiega - è salvaguardare il tessuto economico di questa provincia e la Tecnis in questa provincia rappresenta la trama di quel tessuto». Quello della Tecnis, osserva il prefetto «è un capitolo molto triste».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X