POLIZIA

Condannato per un arsenale a casa, notificato l'arresto a un catanese

CATANIA. La Polizia di Stato, in esecuzione di un ordine di carcerazione della Procura di Catania, ha arrestato Vito Amoroso, 49 anni, che deve scontare una condanna definitiva a 4 anni e 4 mesi di reclusione per detenzione illegale di armi clandestine, munizionamento e ricettazione.

Nell'abitazione dell'uomo, il 4 agosto del 2013, agenti della squadra mobile della Questura avevano trovato e sequestrato 5 pistole di vario calibro con matricola abrasa, complete di caricatori e cartucce, due caricatori completi di cartucce e numerose munizioni. Il 10 dicembre 2015 Amoroso era stato arresto nell'ambito dell'operazione 'Aderno« dalla squadra mobile di Catania e dal commissariato della polizia di Stato S. di Adrano per un'operazione antidroga.

L'uomo è indicato come esponente di spicco dell'organizzazione mafiosa Toscano-Mazzaglia-Tomasello, di Biancavilla, alleata della famiglia di Cosa nostra catanese
Santapaola - Ercolano. Il provvedimento è stato notificato in carcere dove Amoroso era già detenuto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X