PROCEDURA AVVIATA

Call center Qè, licenziati 90 dipendenti a Paternò

CATANIA. Avviata la procedura di licenziamento per 90 dei 275 dipendenti a tempo indeterminato del call center Qè, azienda di Brescia che opera a Paternò con due strutture in contrada Tre Fontane e in contrada Monafria.

A 125 dei 300 lavorati a progetto, lo stesso non verrà rinnovato. Qè, che ha commesse con Inps, Enel e Wind, si trova in difficoltà dopo aver perso la commessa Sky ed è sotto procedura di sfratto. Ieri operatori in assemblea.

«La situazione è in pieno sviluppo - dice Gianluca Patanè, segreterio provinciale Cgil-Telecomunicazioni - tant’è che lunedì incontreremo i vertici aziendali per trovare una soluzione per la salvaguardia dei posti».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X