L'INIZIATIVA

Nasce a Catania il Centro permanente di cultura, musica e legalità

centro permanente, cultura, Catania, Cultura
Catania

CATANIA. "Un progetto esemplare, anche a livello nazionale, di recupero della legalità in modo gioioso attraverso il linguaggio universale della musica e dell'arte". Così il sindaco di Catania Enzo Bianco ha presentato in municipio il "Centro permanente di Cultura, Musica e Legalità Catania - San Cristoforo", inaugurato nel pomeriggio di ieri dal primo cittadino e realizzato dalla Fondazione "La città invisibile" con la collaborazione del Comune, che ha messo a disposizione i locali di via Orfanelli.

"Il sogno di un gruppo di persone che ha agito per anni in condizioni di solitudine e di grande difficoltà per insegnare legalità e offrire speranza di vita - ha proseguito Bianco - oggi può contare su una sede stabile grazie alla determinazione dell'assessore Giuseppe Girlando. E può contare su un'Amministrazione pronta a fare la sua parte, anche per far conoscere a tutta Italia che cosa abbiamo
realizzato qui, con questi artisti e con questi meravigliosi ragazzi".

Erano presenti anche l'artista Marco Nereo Rotelli, ideatore del progetto "Arte è vita" per il recupero della struttura di via Orfanelli, il poeta Loretto Rafanelli, il direttore del Centro multimediale "Talenti di quartiere" Salvatore Loria, il direttore dell'Orchestra Falcone Borsellino Semaias Botello, maestro del sistema Abreu, e Aurietta Finocchiaro, site manager di Micron Catania.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X