VIALE AFRICA

Catania, vandali contro il murales di Cannavò

di
Catania, Cronaca
Il murales nel giorno dell'inaugurazione

CATANIA. Andrea Marusic, studente dell'Accademia di Belle arti di Catania, sarà probabilmente chiamato di nuovo dal Comune per restaurare il murale che raffigura il primo piano di Candidò Cannavò, lo storico direttore della Gazzetta dello sport.

Per la seconda volta da quando è stato inaugurato, il 3 marzo dello scorso anno, nell'omonimo piazzale lungo il viale Africa, il volto del giornalista è stato nuovamente sporcato da un writer con tocco artistico, non con un scarabocchio maldestro, come la prima volta. Si manifesta, quindi, di nuovo l'ostilità dei tifosi rossazzurri che a distanza di 23 anni non hanno ancora dimenticato, né perdonato, la posizione anti-Massimino che Cannavò, catanese, assunse ai tempi della famosa radiazione, con il declassamento della società etnea tra i dilettanti.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X