VIA PASOLINI

Asilo a Balate, il completamento è ancora in alto mare

di
caltanissetta, scuola. lavori, Catania, Cronaca
Banco di scuola

CALTANISSETTA. Per l'asilo comunale di via Pier Paolo Pasolini, nel quartiere Balate-Pinzelli si ricomincia tutto dall'inizio. La gara di appalto per il suo completamento era stata già definita in via provvisoria, ma sulla procedure e sull'affidamento dei lavori sono piombati una serie di ricorsi da parte di altre imprese che hanno praticamente indotto il responsabile del settore a rivedere tutto e indire una nuova gara di appalto.

Originariamente i lavori erano stati affidati ad una impresa che aveva offerto un ribasso di poco superiore al 38 per cento; lo stesso ribasso però è stato anche offerto da una seconda impresa che ha presentato ricorso alla quale si sono aggiunti anche rappresenti di altre ditte che hanno prodotto istanze di reclamo.

Da qui quindi la decisione, visti i riferimenti normativi ritenuti fondati, di sospendere l'assegnazione provvisoria della gara e procedere ad una nuova assegnazione dell’appalto. Si tratta di ultimare gli interventi che riguardano il secondo lotto per l'arredo della struttura e la ultimazione delle opere come l'area circostante. Lavori questi voluti dall’assessore Pietro Cavaleri.

Alla ultimazione dell'asilo di via Paolini partecipa la Regione con un cofinanziamento di circa cinquecentomila euro nell'ambito di un sostegno alla creazione di nuove strutture con la clausola che dovrà essere incrementata l'attività di assistenza in favore dei bambini anche attraverso l'apertura pomeridiana dello stesso.

Adesso però bisogna fare in fretta per evitare la perdita del finanziamento da parte della Regione che a causa dei tempi eccessivamente lunghi, per definire le procedure di appalto e la consegna dei lavori, potrebbe anche dichiarare perento il relativo finanziamento che dovrebbe essere utilizzato per la sistemazione del cortile e la collocazione dei relativi arredi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X