CARABINIERI

Calci e pugni alla moglie e alla figlia di 10 anni, un arresto a Biancavilla

BIANCAVILLA. Un uomo di 35 anni è stato arrestato a Biancavilla dai carabinieri che l'hanno bloccato poco dopo che aveva preso a calci e pugni la moglie di 31 anni e la figlia di 10. È accusato di maltrattamenti in famiglia e percosse. I militari sono intervenuti in seguito alla richiesta d'aiuto al 112 della donna.

Madre e figlia sono state trasportate nell'Ospedale di Biancavilla. Alla donna è stato diagnosticato una lieve trauma cranico, alla bambina ferite al braccio e all'emitorace destro guaribili in cinque giorni.

La donna, rassicurata dalla presenza dei carabinieri, ha trovato il coraggio di denunciare il marito, raccontando analoghi episodi avvenuti nel passato e mai denunciati per paura della reazione del consorte, considerato un uomo violento. L'arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Catania Piazza Lanza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X