CAPITANERIA DI PORTO

Sequestrate 2,8 tonnellate di tonno rosso a Catania

CATANIA. Militari della capitaneria di porto di Catania e dell' ufficio circondariale marittimo di Riposto hanno sanzionato due pescherecci per pesca illecita di tonno rosso. Durante l'operazione sono stati sequestrati 2,8 tonnellate di prodotto, per un valore commerciale all'ingrosso stimato in circa 18mila euro, e i 'palangari', diversi chilometri di lenza con centinaia di esche, usati per la pesca.

Ai comandanti dei due pescherecci sono state comminate sanzioni amministrative per 4.000 euro ciascuno, e a entrambi sono stati
assegnati sei punti di 'penalità', a 18 scatta la sospensione temporanea dall'attività. Il tonno pescato è attualmente proposto in vendita con offerte al rialzo a un elenco di probabili acquirenti su base nazionale. Se l'asta andrà a buon fine l'incasso sarà versato nelle casse dello Stato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X