“Il bambino di Vetro”, in un film la storia di un piccolo palermitano: la première a Catania

PALERMO. Lunedì 30 maggio alle 20.20 al cinema King di Catania sarà presentato il film “Il bambino di Vetro” girato interamente a Palermo.

La pellicola, firmata alla regia da Federico Cruciani, alla sceneggiatura da Josella Porto e Paolo Pintacuda, vede per la prima volta sullo schermo Vincenzo Ragusa accanto a Chiara Muscato e Paolo Briguglia.

Il film ha partecipato ad “Alice nella città”, la sezione autonoma e parallela del Festival del Cinema di Roma. La prima proiezione catanese sarà introdotta da Valentina Lodovini; saranno presenti in sala il regista e gli sceneggiatori.

«Ho messo al centro del film – ha dichiarato Federico Cruciani – lo sguardo di un bambino di dieci anni conosciuto casualmente in un vicolo palermitano. Lui è diventato la chiave di accesso ad una realtà che mi ha profondamente segnato».

“Il bambino di Vetro” racconta la storia di un adolescente che vive a Palermo e che un giorno si rende conto che suo padre non è l’eroe che immaginava. Giovanni, questo il nome del bambino, diventa grande improvvisamente perdendo l’innocenza della fanciullezza; scopre che nella sua famiglia si annida il male e per questo mette in discussione il rapporto con papà Vincenzo.

“Il bambino di Vetro” capisce che intorno a lui si nasconde un segreto che lo colpisce al cuore.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X