L'ALLARME

Emergenza immigrazione, il sindaco Bianco: "Sforzo sia diviso equamente tra le Regioni"

CATANIA. «Negli ultimi tre anni molti comuni italiani hanno dato una risposta esemplare sull'emergenza immigrazione mentre alcuni, soprattutto al centro-nord, hanno avuto atteggiamenti meno collaborativi». È quanto ha affermato Enzo Bianco, sindaco di Catania e Presidente del Consiglio Nazionale dell'Anci, ai microfoni del Gr Rai.

«Il Piano Immigrazione del Viminale prevede hotspot in molte regioni e una rete di accoglienza nei comuni che aderiscono. Ora - ha aggiunto Bianco - occorre lavorare seriamente perchè lo sforzo, anche economico, sia equamente suddiviso fra le regioni». «Il Comune di Catania, ad esempio - conclude Bianco - ha speso fra i 2 e i 3 milioni di euro negli ultimi due anni; occorre quindi che le spese che molti Comuni stanno affrontando siano rese dalla comunità nazionale».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X