AMBIENTE

Pesca e qualità del mare, dall'Ue contributi per un miliardo a Catania

di

CATANIA. Presentato in terra d' Etna il programma operativo 2014-2020 relativo alla pesca e alle attività marittime. A disposizione del comparto quasi un miliardo di euro per pesca e acquacoltura sostenibili, maggiore occupazione e coesione territoriale, organizzazione funzionale del mercato, tracciabilità e rispetto della politica comune della pesca.

"È tutto pronto dopo un lungo lavoro - ha spiegato il sottosegretario di Stato alle Politiche agricole, alimentari e forestali Giuseppe Castiglione, ripercorrendo l' iter che ha portato all'avvio della programmazione - il Feamp è sinonimo di sostenibilità ambientale e tutela della risorsa marina. Dobbiamo entrare nell'ottica che non esiste pesca senza qualità del mare.

Il nuovo ciclo di programmazione rappresenta per il settore importanti opportunità in termini di competitività e di salvaguardia ambientale, attraverso l' introduzione di innovazioni mirate al miglioramento delle tecniche di pesca, alla creazione di nuovi sbocchi per i prodotti del mare e all innalzamento della qualità della vita nelle zone costiere.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI CATANIA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X