POLIZIA

Spari in aria con un fucile e botti illegali, due arresti a Catania

CATANIA. La polizia di Catania ha arrestato  Giovanni Raimondo e Antonino Razza. A casa di Raimondo sono  stati trovati 24 giochi pirotecnici artigianali chiamati "cipolle", 19 botti definiti "torte a batteria" e 15 cartucce  calibro 12.L'uomo è stato arrestato per detenzione illegale di  materiale esplodente e detenzione illegale di munizionamento.    Razza, invece, ha sparato in aria con un fucile a canne mozze  poi risultato rubato. È stato arresto per detenzione e porto  illegale di arma da fuoco clandestina e spari in luogo  pubblico.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X