LEGA PRO

Il Catania lascia andare il deludente Piscitella

di
catania, Lega Pro, Catania, Qui Catania
Pino Rigoli

CATANIA. Dopo dieci giorni gli atleti del Catania a disposizione di Pino Rigoli si sono ritrovati a Torre del Grifo per il primo allenamento del 2017, disputato in condizioni atmosferiche accettabili dopo le nevicate dei giorni scorsi.

Tutti presenti ad esclusione di Gianmario Piscitella, il ragazzo venuto in prestito dalla Roma con grandi aspettative che sono rimaste però deluse. Una sola maglia da titolare, in tutto sei volte in campo e un gol all’attivo. Ma non ha superato l’esame di dicembre: in prestito al Prato fino a maggio, con strascico di dichiarazioni polemiche. Notizia positiva è il ritorno in gruppo di Giuseppe Fornito, messo ko da un infortunio muscolare e costretto a saltare le ultime partite del 2016, proprio mentre attraversava una buona fase di forma.

Per il resto nessuna novità, nonostante il prodigarsi di Lo Monaco e del suo braccio destro Argurio tra società e procuratori. Sfumata la fantapista che portava a Ciccio Lodi, si è raffreddata anche quella per Giovanni Marchese, che non gradirebbe un salto indietro di due categorie e potrebbe optare per un club straniero se in Italia non dovesse trovare un’adeguata collocazione. Peccato, però: resterebbe scoperta la corsia di destra della linea difensiva sulla quale è stato collocato, come scelta forzata, il duttile Di Cecco, che è un centrocampista di ruolo.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE CARTACEA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X