COMUNE

Catania, videocamere contro i vandali: sorveglianza al bassorilievo di Sant'Agata

CATANIA. Telecamere di videosorveglianza che funzionano anche a raggi infrarossi collegate con la centrale operativa della Polizia municipale terranno sotto controllo a Catania il bassorilievo di Sant'Agata di Via Dusmet che nei giorni scorsi è stato imbrattato da ignoti vandali. Lo ha reso noto il sindaco di Catania Enzo Bianco.

«Eviteremo così - ha detto - altri atti vandalici inaccettabili anche dal punto di vista laico e civico, estranei a qualsiasi forma di convivenza civile e che urtano e offendono la città e la sensibilità di ogni catanese».

Le telecamere saranno collocate dalla Ditta Di Bella, una energy service company che si occupa di servizi tecnologici -  video sorveglianza, controllo del territorio - per le smart-cities.

«La proposta della ditta Di Bella all'Amministrazione - ha raccontato l'assessore Salvo Di Salvo - è giunta sul mio profilo Facebook. Contemporaneamente era stato contattato anche il  presidente del Comitato per i festeggiamenti agatini Franceo Marano. Ancora una volta, così come dopo il furto dei giocattoli nel reparto pediatrico del Garibaldi, la comunità catanese risponde immediatamente con atti concreti».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X