LEGA PRO

Il Catania strappa il pari a Fondi

di
catania, fondi, Lega Pro, Catania, Qui Catania
Pino Rigoli, foto da newscatania.com

CATANIA. Pareggio senza infamia e senza lode per il Catania, a Fondi. Risultato giusto tra due squadre che si sono temute a vicenda. Scontento, alla fine, il tecnico Pino Rigoli perché la pressione nella ripresa non è stata concretizzata.

Il Catania alla ripresa del campionato si presenta rinnovato nella forma e nella sostanza. Rigoli mette da parte il tradizionale 4-3-3 e dispone la squadra con il 3-5-2 provato durante la pausa. Subito in campo i nuovi arrivati: Baldanzeddu e Marchese fin dal primo minuto, mentre Tavares all’ultimo istante viene retrocesso dalla formazione titolare alla panchina, ma poi sarà utilizzato nella ripresa per sostituire il leggero Anastasi. Mancano alcuni titolari importanti come Calil, Di Cecco e Scoppa, neanche convocati. Anche il Fondi si schiera con l’inconsueto 3-5-2 e per problemi fisici deve mandare il bomber Albadoro in panchina.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE CARTACEA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X