RELIGIONE

Catania, una fuga non gas non ferma la festa di Sant'Agata

di
catania, sant'agata, Catania, Cronaca

CATANIA. Si è conclusa con due fuoriprogramma l’edizione 2017 della Festa di Sant’Agata. I devoti che per 18 ore hanno accompagnato la Patrona in processione per le tappe del giro interno della città hanno fatto i conti con una fuga di gas che ha minacciato lo regolare svolgimento dei tradizionali fuochi del Borgo e con diversi ceri che accesi troppo vicini ad un muro nella zona di piazza Stesicoro lo hanno annerito.

In via Antonino Longo, alcuni cittadini hanno prontamente segnalato ai vigili del fuoco la preoccupazione per un forte odore di gas. Erano da poco passate le 23 di domenica e il busto reliquiario di Agata sarebbe arrivato in poco tempo nella zona. I vigili del fuoco e i dipendenti dell’Asec, l’azienda che distribuisce il gas in città, hanno iniziato i lavori di scavo con una buca profonda sei metri per raggiungere il sistema dei tubi.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO L'ARTICOLO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Catania: i più cliccati