CATANIA

Apre il gas per distruggere casa: la polizia evita una strage

CATANIA. Ha lasciato aperta una bombola di gas con l'intenzione di far saltare il suo appartamento di un condominio di viale Grimaldi, a Catania, perché preferiva distruggerlo anziché darlo al vicino di casa che lo pressava per averlo ma la polizia fortunatamente è intervenuta scongiurando una strage.

E' accaduto nel quartiere di Librino. L'uomo, ora denunciato per strage e sottoposto ad accertamenti sanitari, è stato notato correre per strada dagli agenti di una Volante, ai quali ha rivelato il suo piano. Immediato l'intervento dei poliziotti, che hanno rotto la cabina dei contatori e tolto così la corrente elettrica prima di far evacuare tutti i condomini.

Entrati nell'appartamento, gli agenti l'hanno trovato saturo di gas e con le finestre chiuse. Dopo aver aperto gli infissi, hanno chiuso il rubinetto della bombola del gas. Dopodiché sono arrivati i Vigili del fuoco, che hanno messo in sicurezza l'immobile.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X