Dalle foto hot rubate all'abito "troppo sexy" a Sanremo, la catanese Diletta Leotta risponde alle polemiche: "Rifarei tutto"

ROMA. E dopo le polemiche per il vestito indossato sul palco dell'Ariston, considerato troppo sexy, Diletta Leotta si sfoga in una lunga ed esclusiva intervista al settimanale Oggi.

E parla non solo di Sanremo, ma anche delle foto hard rubate passando per i ritocchi.

“Rifarei tutto quanto”, dice decisa.

“Ogni tanto - spiega - mi piacerebbe che qualcuno mi chiedesse quanto ho studiato e quanta gavetta ho fatto, invece di tirare sempre fuori la storia delle foto”.

Per la giornalista Sky "non è stata un’esperienza facile, specie alla mia età. Ma sono stata forte, anche grazie alle persone che mi hanno spronata a reagire e denunciare".

A chi la accusa di essere rifatta, poi, dice: “Non ho modificato il mio aspetto, eppure penso che ciascuno possa fare quello che vuole col suo corpo".

Racconta anche della sua passione per il giornalismo: “A sei anni già intervistavo i miei cugini, con mio zio che filmava".

Le sue prime vere esperienze televisive le ha fatte su Antenna Sicilia, nel programma Playa Bonita: "Intervistavamo le persone in spiaggia d’estate”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook