RUGBY

L’Amatori Catania inciampa, Messina battuto dal Cus

di

CATANIA. La capolista cade. L’Amatori Catania si ferma, dopo ben 14 risultati utili consecutivi, nel campionato di serie B di rugby. La «castigatrice» si chiama Paganica. La formazione abruzzese supera con merito i catanesi con il punteggio finale di 21-13. Gara sottotono per i biancorossi di coach Ezio Vittorio, che subiscono l’aggressività e la fisicità degli avversari.

L’unico sussulto etneo, nel primo tempo, è quello di Borina che centra i pali su calcio piazzato. Sul 6-3, il Paganica sfruttando la superficialità del team siciliano va due volte in meta. Per fortuna degli etnei entrambe le mete non vengono trasformate. Nella ripresa, i cambi operati dal trainer Ezio Vittorio con Achraf, Camino e Ardito danno una timida scossa.

L’Amatori Catania sfonda in meta con Borina, che però fallisce poi il calcio della trasformazione. I padroni di casa riescono ad allungare e chiudono nel finale la partita.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook