"GENERAZIONE IDENTITARIA ITALIA"

"Mai più sbarchi in Sicilia": attivisti tentano di fermare la nave di una Ong al porto di Catania

di

CATANIA. Ieri sera gli attivisti di Generazione Identitaria Italia e Identitäre Bewegung Österreich, assieme alla giornalista Lauren Southern, hanno bloccato la nave Aquarius del circuito Sos Mediterranee e hanno cercato di impedire  che lasciasse il porto.

Gli attivisti muniti di un'imbarcazione hanno tentato di bloccare la nave mentre stava salpando verso le coste libiche. Gli attivisti sostengono che l’Aquarius stava per: “Imbarcare altri immigrati irregolari destinati alla nostra sostituzione etnica”. La Capitaneria di porto di Catania è intervenuta e ha permesso che la nave della Ong Sos Mediterranee salpasse. Intanto gli  attivisti sono stati stati identificati e si sono allontanati.

“Pacificamente, ma con fermezza, abbiamo condotto quest’azione, per protestare contro la grande sostituzione del nostro popolo ma anche contro le assurde morti in mare che queste Ong- spiegano in una nota gli attivisti - causano alimentando l’illusione di un Eldorado inesistente. Tutto ciò avviene quotidianamente nel Mediterraneo, e noi abbiamo detto basta. Mai più sbarchi, ma più genocidio silenzioso contro gli europei, mai più morti in mare”.

Si tratta del primo atto di protesta. Gli Identitari hanno dato inizio alla loro missione nel Mediterraneo denominata “Defend Europe”.

“Patrioti provenienti da vari paesi d’Europa sono scesi in mare per opporsi al traffico criminale di esseri umani- continuano in una nota -Nelle ultime settimane, la cooperazione tra Ong - e scafisti è diventata di pubblico dominio, ed anche se esse dicono di aiutare i rifugiati, in realtà esse partecipano al grande business della tratta internazionale dell’immigrazione. Noi non assisteremo più impassibili a questa situazione, e abbiamo intenzione di rafforzare il nostro attivismo nel Mediterraneo. Abbiamo dimostrato di essere in grado di bloccare le Ong. Ora è il momento del passo successivo. Ci servono una nave, un capitano ed un equipaggio”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X