LEGA PRO

Catania, via al toto allenatore: Calabro in pole

di

CATANIA. E’ cominciato il toto allenatore e non potrebbe essere diversamente. Nelle ultime due stagioni le scelte operate dalla società non si sono dimostrate vincenti. Ci sono le attenuanti di due campionati cominciati con l’handicap della penalizzazione, che ha certamente inciso sul morale della squadra e sulla necessità di programmare una preparazione che desse risultati subito per colmare in tempi brevissimi il divario con le altre squadre.

Ma al di là di questi fattori, non certo secondari, Pancaro e Moriero prima, Rigoli, Petrone e Pulvirenti dopo, non sono mai riusciti a dare una precisa fisionomia al gruppo, a trasformare un insieme di calciatori in una vera squadra. Gioco sempre macchinoso, individualità incapaci di esprimersi al meglio, gruppo senza grande coesione e carattere.

Radiopanchina rilancia una voce di corridoio su chi potrebbe essere il tecnico del Catania nella prossima stagione. L’identikit corrisponde ai requisiti generali che piacciono a Lo Monaco: giovane, vincente, motivato e ambizioso, conoscitore della categoria. Mettendo insieme questi parametri viene fuori il profilo di Antonio Calabro, 41 anni, tecnico della Virtus Francavilla che ha lanciato fino al quinto posto.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook