TRUFFA

Paga gioielli in Spagna con soldi falsi, torinese arrestato a Catania

gioielli, truffa, Catania, Cronaca

CATANIA. Un uomo di 56 anni residente a Bruino (Torino), Giovanni Levacovic, è stato arrestato dalla Polizia di Stato in un albergo del centro storico di Catania perché accusato di avere, nel Febbraio dello scorso anno a Barcellona, in Spagna, spacciandosi per un gemmologo, acquistato alcuni gioielli, tra cui un diamante, pagandoli con banconote false. Su di lui pendeva un mandato di cattura europeo per i reati di truffa aggravata ed associazione per delinquere.

In Spagna avrebbe incontrato un uomo ed una donna per acquistare i loro preziosi, tra cui un diamante del valore di 950.000 euro. Levacovic avrebbe valutato il diamante 1.185.000 euro e gli altri preziosi 240.000 euro.

Il giorno successivo, al momento della vendita, avvenuta in un hotel della provincia del capoluogo della Catalogna, l’uomo avrebbe acquistato i gioielli pagando alla coppia 1.375.000 euro in banconote false. Levacovic è stato rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza a disposizione della Corte d’Appello, sezione provvedimenti speciali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Catania: i più cliccati