LA VERTENZA

Catania, i sindacati in allarme per la situazione dell'Amt

CATANIA. «Sempre meno autobus in circolazione, l’ammontare dei debiti in continua ascesa, l'assenza di un piano industriale, e una cattiva gestione interna che stanno mettendo in crisi il trasporto locale a discapito dei cittadini catanesi e dei lavoratori». E’ il quadro fatto da Filt Cgil, Fit Cisl, Uil trasporti e Ugl trasporti di Catania su quello che, in una nota congiunta, definiscono il 'disastro Amt', lanciando «l'allarme sia sul piano economico-finanziario che gestionale».

«Nonostante i tentativi dell’amministrazione comunale e dei vertici aziendali - sostengono i sindacati - ad oggi le condizioni dell’Amt non sono cambiate, anzi. Chiediamo che vengano avviate tutte le iniziative necessarie per il rilancio dell’Amt e del servizio per i catanesi. Con rammarico - conclude la nota sindacale - registriamo la scarsa volontà politica di porre realmente al centro dell’attenzione un’azienda importante e strategica per lo sviluppo della città»

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook