COMUNE

"Spiagge libere senza servizi a Catania", l'assessore: presto docce e pedane

di

CATANIA. «Inaugurazione frettolosa e spiagge libere per nulla pronte ad accogliere i bagnanti». Erio Buceti, consigliere della quarta Municipalità, protesta per le condizioni delle tre aree pubbliche della Playa riservate al «popolo delle vacanze» che cerca alternative ai lidi.

Stando all’esponente di opposizione, il «primo giorno» della stagione balneare comunale è stato un disastro: «Una situazione evidente a tutti, meno che a Palazzo degli Elefanti – scrive – L’amministrazione Bianco, infatti, ha pensato bene di posizionare il personale della Sostare per vigilare sul parcheggio a pagamento, ma non ha provveduto a inviare gli operai addetti alla pulizia e al recupero delle strutture in cemento, dei bagni e degli spogliatoi completamente vandalizzati».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X