CAPITANERIA DI PORTO

Ancora un sub muore in Sicilia: 49enne trovato nel mare di Catania

CATANIA. Un sommozzatore di 49 anni è morto nel mare antistante il porticciolo di San Giovanni li Cuti a Catania. Il corpo è stato trovato da un pescatore che ha lanciato l'allarme e poi recuperato da militari della Capitaneria di porto. La salma è stata poi trasferita nell'obitorio dell'ospedale Cannizzaro.

Qualche giorno fa un'altra tragedia in mare nella zona di Termini Imerese. Il 17 giugno intorno alle 20 è stato trovato il corpo di Nicola Ferrante, sub palermitano di 46 anni. L’uomo, un commerciante residente in via Rina Morelli, nella zona di via Paruta, è stato trovato dalla capitaneria di porto nel tratto di mare che si trova nella zona antistante Pietra Piatta, in località Ginestra.

Secondo un primo esame autoptico l’uomo sarebbe morto per arresto cardiocircolatorio in mare. Per trovare il corpo sono intervenuti gli uomini della capitaneria di porto, i carabinieri e i medici del 118.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X