SERIE C

Lucarelli scuote il Catania: "Torneremo in serie B"

di
catania calcio, Cristiano Lucarelli, Catania, Qui Catania
Cristiano Lucarelli

CATANIA. Un 3-5-2 cattivo e vincente. Così Cristiano Lucarelli, nuovo allenatore rossazzurro, immagina il suo Catania. Ieri la prima uscita ufficiale accanto all’amministratore delegato Pietro Lo Monaco. La presentazione è arrivata due settimane dopo l’ufficializzazione, ma l’accordo era già stato raggiunto molto tempo prima. «Abbiamo rispettato le scadenze ufficiali», ha aggiunto Lo Monaco, che poi con una farse lapidaria riassume i progetti di questa stagione, la ritrovata serenità e l’orgoglio di una volta: «Il Catania è tornato».

«Mi piacciono le sfide, mi esalto con le difficoltà e dopo Messina volevo affrontare un’esperienza che a me e al mio staff possa consentire il salto di qualità. Il progetto del Catania è stimolante: giocheremo per conquistare la Serie B, ma dovremo fare i conti con almeno tre squadre che al momento giudico già più avanti di noi: Trapani, Matera e Lecce», spiega subito Lucarelli. Sul modulo il tecnico si sofferma: il 3-5-2 serve per mettere i tanti calciatori di qualità nelle condizioni migliori per esprimersi e soprattutto a centrocampo, da Di Grazia a Mazzarani, a Lodi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook