UN ARRESTO

Trovate armi e marijuana a Catania, erano sepolti vicino al cimitero

CATANIA. Tre fucili calibro 12 risultati rubati sono stati trovati dai carabinieri di Catania sepolti insieme a munizioni e 15 chili di marijuana in un fondo agricolo di Via San Jacopo, confinante con il cimitero, di proprietà di un uomo di 50 anni, Gaetano Condorelli, che è stato arrestato. L'uomo, che deve rispondere di detenzione abusiva di armi alterate e munizioni, detenzione ai fini di spaccio di droga e ricettazione, è stato rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza.

Le armi in ottimo stato d’uso, le munizioni e la droga, per un valore al dettaglio di oltre 150 mila euro, erano in tubi di plastica. Trovato un fucile Beretta calibro 12 risultato rubato a Catania nel 2013 al quale erano state tagliate le canne, due fucili, un Marocchi e un Franchi risultati rubati a Santa Maria di Licodia nel 2015, 200 cartucce tra calibro 12 e 38 special.

Le armi saranno inviate al Ris di Messina per gli esami tecnico balistici.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook