IL MINISTRO

Delrio inaugura il raddoppio della linea ferroviaria Catania Centrale-Ognina

linea ferroviaria ognina, Graziano Delrio, Catania, Economia
Bianco, Bosco, Mazzoncini e Delrio

CATANIA. Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio ha inaugurato il raddoppio della linea ferroviaria Catania Centrale-Ognina con le due fermate di Ognina ed Europa. La nuova linea, senza passaggi a livello, si estende per circa 2,6 km, di cui 1,4 in galleria per un investimento complessivo di circa 100 milioni di euro. Nel 2018 sarà attivata anche la fermata Picanello, in sotterranea.

Il ministro è stato accompagnato da Renato Mazzoncini, amministratore delegato e direttore generale di FS Italiane, e Maurizio Gentile, amministratore delegato e direttore generale di Rete Ferroviaria Italiana (Rfi). Presenti anche Enzo Bianco, sindaco di Catania, e Luigi Bosco, assessore delle Infrastrutture e della Mobilità della Regione Siciliana.

Il raddoppio della linea fra Catania Centrale e Ognina consentirà di migliorare il collegamento fra zone della città e centri abitati ad alta densità abitativa dell’area metropolitana di Catania in un’ottica di continuo sviluppo della circolazione nel nodo ferroviario etneo.

Ieri a Catania è stato anche firmato l’Accordo quadro fra Regione Siciliana e Rete ferroviaria italiana da Luigi Bosco, Maurizio Gentile che consente di pianificare nel medio lungo periodo l’utilizzo dell’infrastruttura ferroviaria e programmare l'incremento della capacità attraverso interventi di upgrading infrastrutturali e tecnologici per lo sviluppo dei servizi regionali.

Sottoscritto inoltre il Protocollo d’intesa tra Regione Siciliana, Comune di Catania, Società aeroporto Catania (Sac), Rete ferroviaria italiana ed Ente nazionale per l’aviazione civile (Enac) per la realizzazione della fermata Catania Fontanarossa a servizio dell’aeroporto.
A breve sarà avviato anche il progetto per l’interramento fra Bicocca e Catania Acquicella, che consentirà il prolungamento della pista dell’aeroporto Fontanarossa di Catania. Gli accordi odierni si inseriscono nel più ampio contesto dello sviluppo ferroviario regionale che passa dalla velocizzazione della linea Palermo - Catania - Messina.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X