CODACONS

Aggressioni negli ospedali, parte da Catania una campagna di sensibiliazione

CATANIA. Parte dal pronto soccorso dell’azienda ospedaliera Cannizzaro di Catania, uno dei più grandi per numero di accessi in Sicilia, la campagna del Codacons contro le aggressioni al personale sanitario, voluta dall’associazione di consumatori a seguito dei ripetuti episodi a danno degli operatori.

Oggi, alle 16.30, il direttore generale dell’azienda Cannizzaro, Angelo Pellicanò, il direttore sanitario Salvatore Giuffrida, il segretario nazionale del Codacons Francesco Tanasi daranno il via alla campagna attaccando i primi adesivi «Basta violenza negli ospedali».

«La violenza non ti cura. Oggi mi picchi e domani potrei doverti curare... pensaci": sono le parole con le quali il Codacons intende richiamare l’attenzione delle Istituzioni e sensibilizzare l’opinione pubblica verso l’incolumità di chi è in prima linea per la tutela della salute.
Gli adesivi con il logo saranno affissi nei pronto soccorso e sulle porte di ingresso e uscita dei locali sanitari, così da favorire nei cittadini la capacità di dire no alla violenza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X