QUARTIERI

Rifiuti in strada a Librino, la rabbia dei cittadini

di

CATANIA. Natale Nicotra non s’è ancora stufato di aspettare. Da un decennio, anzi più, lui con altri condomini del palazzone al civico 1 di viale Librino chiede inutilmente l’intervento del Comune per eliminare il “boschetto di sterpaglie” – spesso in fiamme – che circonda l’edificio e per realizzare un parcheggio, i marciapiedi, l’illuminazione… Nicotra sogna pure una pensilina Amt: “In verità, una è stata realizzata ma in piena curva. Ne servirebbe una che possa servire davvero a rendere meno pesante le già pesanti attese degli autobus di linea”.

A distanza di dodici anni dalla petizione inviata all’allora sindaco Umberto Scapagnini dai residenti di viale Librino 1, Natale Nicotra ha preso nuovamente carta e penna per rivolgersi all’amministrazione cittadina.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook