PER LA FESTA

Sant'Agata, bloccati i fuochi di artificio nel giardino del Duomo di Catania

CATANIA. Sono stati vietati dalla polizia di Stato per violazione della norme sulla sicurezza i fuochi d’artificio che sarebbero dovuti esplodere l'altro ieri sera nel giardino esterno del Duomo di Catania all’uscita e al rientro del fercolo di Sant'Agata nel giorno dell’anniversario del rientro nel capoluogo etneo delle reliquie della Vergine e Martire, Santa Patrona della Città. Tutti gli altri giochi pirotecnici sono stati regolarmente fatti esplodere.

Il 'blocco' ha riguardato esclusivamente circa 20 metri di 'moschetteria' che era nel giardino esterno del Duomo, che esternamente era affollato di devoti. Due persone sono state denunciate per reati amministrativi in stato di libertà.

Tra le contestazioni mosse dalla polizia di Stato il mancato segnalamento dei fuochi d’artificio, la presenza di un solo estintore, invece di due, e la violazione di norme sulla sicurezza nel lavoro, come la mancata fornitura di materiale di protezione ignifugo per il 'fuochista'.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X