L'INIZIATIVA

A Catania una manifestazione per dire basta ai femminicidi

CATANIA. Candele accese per «chiedere perdono» ed esprimere la «vergogna» da uomini per la violenza subite dalle donne. E’ la "manifestazione per la vergogna" che si terrà domani alle 17.30 in piazza Stesicoro a Catania promossa da uomini contro il femminicidio. Nella stessa piazza ci sarà anche un’iniziata «contro la sistematica violenza sulle donne» promossa dalla Cgil.

Tra i promotori di 'Manifestazione per la vergognà c'è l'avvocato Goffredo D’Antona che spiega: «quando una donna viene stuprata, picchiata, derisa, umiliata in una spiaggia isolata come in un luogo di lavoro viene commesso un crimine contro l'umanità».

Le donne, sottolineano i promotori, sono "violentate, uccise, messe ai margini della società delle scelte politiche del lavoro da sedicenti uomini che hanno solo paura: di confrontarsi, discutere, di corteggiare una donna». Non passa giorno senza violenza, stupri e femminicidi. «E spesso la donna - osservano gli organizzatori dell’iniziativa - è doppiamente vittima: della violenza e di uno strisciante veleno che la vuole comunque colpevole. Da uomini proviamo vergogna per tutto questo, per assistere inermi all’umiliazione che le donne subiscono».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X