LAVORO

Apre Netith a Paternò: spiragli per gli ex lavoratori Qè

di

PATERNO'. Si aprono nuovi e concreti spiragli per alcuni ex lavoratori del call-center “Qè”, dove operavano 575 unità tra lavoratori a progetto e dipendenti assunti a tempo indeterminato, chiamati di recente dalla nuova realtà imprenditoriale “Netith” (Network for innovation and tecnology Hub), che da domani sarà operativa.

Si tratta di una società che punta alla “Digital Innovation Hub”, legata al mondo informatico, comprendente non solo le attività di call-center, ma anche altri servizi quali incubazione di impresa e digitalizzazione di documenti. Nella Netith inizialmente dovrebbero trovare occupazione tra le 150/200 unità lavorative: tra questi per l’appunto ex lavoratori a progetto del Qè.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X