SERIE C

Il Catania rialza la testa e Lucarelli allontana i fantasmi

di
catania calcio, Catania, Qui Catania
Cristiano Lucarelli

CATANIA. Rossazzurri di nuovo al secondo posto grazie alla vittoria contro il Bisceglie e distacco dal Lecce accorciato di due lunghezze, con una partita da recuperare I fantasmi si allontanano dal «Massimino», ma Cristiano Lucarelli dice di non averli mai visti, né temuti, barricato com’è nel suo bunker di Torre del grifo dove lavora dodici ore al giorno per la squadra e contro gli avversari.

La prestazione di sabato pomeriggio è stata buona, quasi ottima, ma non impeccabile, sottolinea il tecnico toscano. «Bravi i ragazzi a entrare in campo con l’atteggiamento giusto. Siamo passati in vantaggio in dieci, all’8’ eravamo già in doppio vantaggio, ma nella ripresa siamo calati e la rete degli avversari non mi è piaciuta. Abbiamo consentito a Jurkic di fare un’azione alla Cristiano Ronaldo, 50 metri palla al piede e di propiziare un gol che potevamo benissimo evitare», dichiara Lucarelli.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X