IL PROVVEDIMENTO

Bomba carta alla partita Catania-Catanzaro, Daspo a un tifoso minorenne calabrese

di
daspo tifoso catanzaro, Catania, Cronaca
Stadio Massimino

CATANIA. E’ stata trovata una bomba carta addosso ad un ragazzino catanzarese di 16 anni prima di entrare al Massimino. E' successo ieri prima della partita Catania-Catanzaro, incontro ad alto rischio in quanto tra le due tifoserie esiste una storica rivalità.

Il questore etneo ha disposto intensi servizi preventivi sin dalla mattinata con attenti controlli all’arrivo della tifoseria ospite. La tifoseria calabrese era autorizzata alla trasferta anche se non in possesso di tessera del tifoso. Il divieto di accesso agli stadi, può durare da uno a 5 anni ed è disposto dal questore.

Durante le perquisizioni ai tifosi del Catanzaro un ordigno esplosivo è stato trovato addosso ad un ragazzino al quale verrà inflitto il Daspo.

Adeguati servizi di controllo da parte degli agenti di polizia sono stati effettuati anche durante la scorta dei supporter calabresi, evitando così qualsiasi contatto tra le due tifoserie antagoniste.

Sono in corso attività di identificazione per gli alcuni tifosi che hanno lanciato petardi nel settore ospiti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X