ACIREALE

"Cinquanta euro per un voto", bufera su candidato alle Regionali di Acireale: aperta un'inchiesta

candidato acireale, voto di scambio, Antonio Castro, Catania, Cronaca
Un frame del servizio de Le Iene

ACIREALE. Spunta un altro caso di voto di scambio alle ultime elezioni regionali siciliane. Dopo le accuse al deputato regionale di Sicilia Futura Edy Tamajo, adesso è bufera su un candidato di Acireale, Antonio Castro di Forza Italia, che è stato al centro di un servizio della trasmissione Le Iene andata in onda ieri sera. Castro è attualmente consigliere comunale ad Acireale.

Ismaele La Vardera ha realizzato un servizio nella quale sono stati ripresi, con una telecamera nascosta, i momenti in cui una donna, precedentemente contattata, riceve dei soldi - secondo il servizio - per aver votato il candidato. Si tratta di 50 euro e a quanto emerge dal servizio ci sarebbero altre persone che avrebbero ricevuto analoga cifra per votare il candidato Castro. Nella trasmissione viene mostrato, infatti, un foglio con un elenco di persone che sarebbero state contattate. Sette di queste sono state intervistati dalle Iene e una ha effettivamente ammesso di aver ricevuto 50 euro dicendo però che si trattava di un prestito che le è servito per fare la spesa.

Il candidato, raggiunto dalle Iene per un chiarimento, si è difeso dicendo di non sapere nulla di questa compravendita e ha assicurato che si sarebbe rivolto alla magistratura denunciando il fatto perché il tutto sarebbe avvenuto a sua insaputa.

«Fate vedere questo video a tutti! Fatelo vedere a chi derideva me e Luigi Di Maio per aver chiesto l'intervento dell’OSCE per monitorare le operazioni di voto in Sicilia: 50 euro a voto. Una vera e propria compravendita di voti». Così l’ex candidato alla Presidenza della Sicilia per il M5s, Giancarlo Cancelleri in un post, pubblicato dal blog di Beppe Grillo, in cui rilancia il video di un servizio de Le Iene.

«Mi auguro che le autorità competenti facciano al più presto chiarezza. E che chi ha goduto di questi reati si passi una mano sulla coscienza. Il risultato di queste elezioni è stato tristemente contaminato da simili pratiche. Chi crede nel voto libero non può accettare che il futuro del proprio paese sia ostaggio di queste schifezze. E questa, probabilmente, è solo la punta dell’iceberg...». Nel post Cancelleri conclude: "Per la cronaca: dal video sembrerebbe che i voti comprati vadano alla lista di Forza Italia e a Nello Musumeci come Presidente».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X