Ciclo di opere celebra la bellezza delle isole Eolie: a Catania la mostra di Giuseppe Livio

CATANIA. E’ dedicato alle isole Eolie “Pigrecoerrequadro”, ovvero l’ultimo ciclo di opere di Giuseppe Livio: dentro un tondo – superficie che origina la formula matematica titolo della serie - sono dodici opere su carta di cotone dedicate al tema del Mito e del Mediterraneo.

Con la cura di Antonio Vitale, “Pigrecoerrequadro” sarà presentata al pubblico domenica 3 dicembre, dalle 18.30, nelle Cantine Privitera, a Gravina di Catania, dove sarà visitabile con ingresso gratuito fino al prossimo 11 febbraio.

Location insolita questa delle Cantine Privitera, per una ulteriore, originale e ancora più spettacolare installazione permanente realizzata da Livio “site specific” – su invito del produttore Giuseppe Privitera - sul soffitto della Sala di invecchiamento: sei affreschi dedicati al ciclo del vino e ispirati a una serie di incisioni francesi del Settecento e Ottocento.

Soggetti che Livio ha trasposto sul tetto, aggiungendovi – con ironia – del suo, supportato in questa mirabile operazione dall’amico restauratore Ugo Vaccaielli.

Una piccola e surreale “Sistina in Cantina”, un viaggio nel tempo e nella letteratura del vino dei secoli andati immersi nell’atmosfera ovattata, inebriante (e vagamente alcolica) che è propria delle cantine: un percorso “aereo” da esplorare a naso in su, curiosando fra nani e folletti (uno indossa il “sacco” del devoto di Sant'Agata), oscuri scorci di taverne schiariti dal lume di candela, umili popolani e giullari che insieme ai re gozzovigliano allegramente attorno a un tavolo, figure allegoriche e illustrazioni legate alla ciclo della vendemmia e del vino.

La mostra resterà aperta da lunedì a sabato dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 15.30 alle 19.30. Domenica e festivi dalle 8.30 alle 13.30. Ingresso libero.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X