COMUNE

Catania, capigruppo alle prese con la "verifica"

di

CATANIA. Partiti e liste civiche si chiedono se la consiliatura non sia già finita, anche se le elezioni comunali si terranno solo in primavera. Gli spettri dei «soliti assenti» aleggiano sempre su Palazzo degli Elefanti, dove le sedute impallinate dalla mancanza di numero legale rappresentano ormai la regola. Domattina, la «verifica» chiesta dal presidente vicario Sebastiano Arcidiacono.

«Non è detto - dice - che fisseremo un nuovo calendario di riunioni, in conferenza dei capigruppo accerteremo se esistono le condizioni per farlo e accerteremo se possiamo almeno individuare alcune priorità su cui ritrovarci».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X