Sequestrato arsenale ai tifosi del Matera prima della gara col Catania: un arresto e daspo

di

CATANIA. Bombe carta, mazze, martelli. E’ quanto è stato trovato dalla polizia etnea tra i bagagli dei tifosi del Matera, ieri prima del match con il Catania.

Sono state trovate 52 bombe carta, dieci mazze di ferro, quattro mazze da baseball, martelli e una noccoliera. Uno di loro aveva inoltre tre bombe carta artigianali, due bombe carta a fontana e sette fumogeni.

Grazie all’attività preventiva del personale della digos il controllo è stato effettuato prima che i tifosi del Matera giungessero allo stadio. Le bombe e le mazze sono state sequestrate.

La Digos ha proceduto all’arresto di uno dei tifosi del Matera P.M. , di 35 anni, altri 33 sono stati indagati per violazione della normativa sulla violenza negli stadi. Tutti sono stati immediatamente accompagnati alla scientifica, fotosegnalati e denunciati all’autorità giudiziaria. Nei loro confronti si procederà anche con i Daspo, i divieti di assistere alle manifestazioni sportive.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X