SEMINARIO

Lavori pubblici in Sicilia, a Catania confronto sul nuovo codice contratti

CATANIA. Il nuovo codice degli appalti: una normativa fondamentale ma fin dalla sua entrata in vigore (nell’aprile 2016) in continuo perfezionamento; una legge la cui applicazione lascia spazio a valutazioni diverse da parte dei professionisti del settore edile; un decreto legislativo che in Sicilia deve intersecarsi con la normativa regionale. Qual è dunque l’attuale scenario che regola i lavori pubblici e i loro cantieri? Quali sono le prospettive future? La fondazione dell’ordine degli Ingegneri di Catania, che si occupa della formazione degli oltre 5700 suoi iscritti, punta l’attenzione su questo tema cruciale con un seminario a cui prenderanno parte i massimi rappresentanti delle istituzioni territoriali coinvolte.

Venerdì 15 dicembre, alle 15.00, al Grand Hotel Villa Itria di Viagrande, accanto ai presidenti degli Ingegneri Giuseppe Platania (Ordine) e Mauro Scaccianoce (Fondazione), saranno presenti: il presidente del Tribunale di Catania Francesco Saverio Maria Mannino, il presidente del Tar etneo Pancrazio Maria Savasta, il rettore dell’Università Francesco Basile, il consigliere dell’Anac Ida Nicotra, il presidente di Ance Catania Giuseppe Piana, e l’ingegnere Capo del Genio Civile Salvatore Gabriele Ragusa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X