PALAZZO DEGLI ELEFANTI

Polemica sui gettoni, altra seduta a vuoto al comune di Catania

di

CATANIA. Qualcuno dice: «Mille 300 euro». Altri: «Almeno 2 mila». A Palazzo degli Elefanti difficile sapere quanto costi davvero una riunione di Consiglio comunale. In caso di seduta a vuoto, come quella di ieri sera, si tratta comunque di soldi buttati.

«Festivo» compreso. Otto (su quarantacinque) i presenti in prima convocazione, dieci in seconda. Il bilancio consolidato 2016, che comprende pure i conti delle aziende partecipate, può attendere. Se ne riparlerà oggi, allo scadere dei termini per l’approvazione di una delibera da cui dipendono – lo ha scritto in una nota lo stesso assessore Salvo Andò – le sorti di un buon numero di precari: «Si ribadisce l’urgenza della trattazione degli atti e si richiede la convocazione del Consiglio giorno 26 per poter giungere, eventualmente, alla votazione finale entro il 27.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X