LE INDAGINI

Giovane ucciso in piazza a Catania: un arresto, movente passionale

PALERMO. Su delega della Procura Distrettuale della Repubblica di Catania, la polizia ha fermato Danilo Guzzetta per l'omicidio di Enzo Carmelo Valenti, assassinato il 20 dicembre scorso, in piazza Palestro al Fortino, quartiere storico della città.

A Guzzetta sono state contestate le aggravanti di aver commesso il fatto per futili motivi e la detenzione e porto illegale di arma da fuoco. Valenti è morto all'ospedale Vittorio Emanuele per le ferite da arma da fuoco al braccio e al torace.

La polizia, dopo il delitto, accertò che Guzzetta e la vittima avevano avuto una violenta lite perché l'aggressore aveva iniziato una relazione con la ex di Valenti. Rintracciato, Guuzetta ha confessato ed è stato fermato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X