ATTENTATO

Linguaglossa, Suv come ariete per sfondare e incendiare negozio

di

LINGUAGLOSSA. Macelleria di via Roma a Linguglossa sventrata da un suv e data alle fiamme. Il Mitsubishi abbandonato dall’attentatore solitario è risultato rubato qualche giorno addietro a Piedimonte Etneo. In seguito al violento impatto la vettura ha creato uno squarcio all’ingresso della macelleria, dove il conducente del Suv si è intrufolato per dare fuoco alle suppellettili.

L’episodio si e verificato poco prima delle 3.30. Le fiamme, secondo una possibile ricostruzione della dinamica dell’attentato, hanno avvolto prima l'auto per poi propagarsi nell'area circostante, interessando nello specifico la bottega del commerciante Cannavò.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X