CALCIO

Il Catania batte il Sion nel “Memorial Massimino”. Lo Monaco: «A Lecce per vincere»

di

CATANIA. Il Catania vince in rimonta il “Memorial Massimino” contro gli svizzeri del Sion, squadra brillante e dotata di ottime individualità, costruita per vincere il campionato e sorprendentemente all’ultimo posto in classifica. Avversario di tutto rispetto per i rossazzurri che sono tornati sul proprio terreno di gioco dopo la clamorosa sconfitta contro la Casertana. Test probante per vedere all’opera Giuseppe Caccavallo, arrivato in settimana a Torre del grifo.

Due, tre spunti buoni sotto porta, generoso anche nel tornare indietro per recuperare palla, l’attaccante esterno costituisce un’ulteriore alternativa tattica per Lucarelli. Test positivo anche per Lodi e Di Grazia, che hanno mostrato precisione e movimento, dopo un brutto mese di dicembre per problemi fisici. Non utilizzato Marco Biagianti, che in allenamento è stato colpito ad un occhio da una pallonata, e Russotto, che da martedì si allenerà con il gruppo e potrà essere disponibile contro il Lecce.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X