BORGO-OGNINA

Un dogo e un pitbull come cani da guardia per due pregiudicati a Catania, interviene la polizia

CATANIA. Un dogo argentino legato a una catena alle inferriate d’ingresso dell’abitazione di una coppia di pregiudicati che abbaiava insistentemente è stato notato da personale del commissariato Borgo-Ognina della polizia di Stato nello storico rione San Cristoforo di Catania.

Il cane ha tentato di aggredire i poliziotti e di entrare anche nell’abitacolo dell’autovettura. All’interno dell’abitazione, in un piccolo cortile, è stata notata la presenza di un pitbull americano, anche questo molto aggressivo. La polizia ha individuato i proprietari degli animali e li ha denunciati in stato di libertà per malgoverno degli animali e chi li detiene in condizioni incompatibili con la loro natura, tali da creargli gravi sofferenze. Nell’immediatezza, a cura dei poliziotti, sono state imposte prescrizioni a tutela delle persone e degli stessi animali, col divieto di lasciarli sulla pubblica via e, vista la pericolosità, con l’obbligo di munirli di museruol

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X