LIBRINO

Ferì il figlio lanciandogli una mannaia, condannato e arresto un cinese a Catania

CATANIA. Carabinieri di Librino hanno arrestato un 54enne cinese, in esecuzione di un ordine di carcerazione del Tribunale di Catania emesso dopo la sua condanna a tre anni e due mesi di reclusione per lesioni personali aggravate.

L’uomo, il 17 marzo del 2014, in preda all’ira lanciò una mannaia, presa dalla cucina del ristorante di cui era titolare, contro il figlio, colpendolo alla gamba. Fu un carabiniere, fuori servizio, del nucleo investigativo del comando provinciale a bloccarlo ed ammanettarlo prima che potesse scagliarsi nuovamente contro la vittima. Dopo l’arresto l'uomo è stato condotto in carcere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X