CARABINIERI

Furti nelle ville del Catanese, tre arresti a Mascalucia

CATANIA. In tre dal mese scorso avrebbero svaligiato diverse ville di Zafferana Etnea, Mascalucia, San Giovanni La Punta e Nicolosi utilizzando sempre autovetture diverse ma tutte noleggiate nel capoluogo etneo dalla stessa persona, una loro parente.

Questa circostanza insieme ad un numero di targa annotato da un testimone e controlli ai Gps delle vetture noleggiate hanno fatto sì che gli investigatori risalissero ai presunti autori dei raid: Davide e Giovanni Leanza, padre e figlio, rispettivamente di 42 anni e 24 anni, e Antonino Pino, di 28, che sono stati arrestati la notte scorsa a Catania dai militari della Tenenza di Mascalucia.

I carabinieri hanno eseguito nei loro confronti esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip per furto aggravato e furto in abitazione in concorso.

I componenti la banda, con il volto travisato da passamontagna, avrebbero fatto irruzione nelle abitazioni usando particolare violenza sulle cose e ignorando anche i sistemi antifurto. Gli investigatori si sono avvalsi anche di numerose testimonianze rese dalle vittime e da automobilisti che avevano incrociato i malviventi a viso scoperto. Gli arrestati sono stati rinchiusi nel carcere di Piazza Lanza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X